I Giochi Africani 2011 si terranno in Mozambico, dal 3 al 18 settembre

Desideriamo segnalare che – in vista dei prossimi Giochi Africani che si terranno nella capitale Maputo dal 3 al 18 settembre 2011 – il Consolato è a disposizione sia per fornire informazioni e dettagli su questa importante edizione (la decima), che per supportare nella fase di accreditamento (ed eventuali successivi contatti etc) coloro che prevedono di essere in Mozambico in quel periodo.

Il Console Simone Santi sarà presente all’evento.

La cerimonia di inaugurazione avrà luogo il 3 settembre 2011 presso il nuovo stadio di Zimpeto (periferia di Maputo) ed è prevista la presenza di circa 5.000 componenti delle delegazioni ufficiali e 2.000 giornalisti. La cerimonia di chiusura si terrà sempre a Zimpeto il 18 settembre 2011.

Con l’occasione ci piace ricordare che presso l’orfanotrofio di Zimpeto / Maputo è attivo da due anni uno dei centri “Colors” (scheda in allegato) che -con l’aiuto di tanti amici e amanti dello sport italiani- permette a bambini e bambine locali di avere un’occasione di crescita e formazione attraverso la pratica della pallacanestro.

—————————-

Progetto COLORS – “Dal Mozambico all’Italia, l’integrazione fa Canestro”

La nascita del progetto COLORS

Dal 2007 è stato avviato in Italia un progetto innovativo, denominato “COLORS” (l’integrazione fa canestro), per fare del basket uno strumento di crescita ed integrazione ( Pagina Facebook “Giovani, culture e colori: l’integrazione fa canestro”).

Si è partiti dall’identificazione di zone ad alto rischio di emarginazione nelle periferie italiane (in particolare di Roma), con una significativa presenza di cittadini espatriati dai loro paesi di origine (anche da generazioni), e di ceti meno abbienti, dove sviluppare centri di avviamento gratuito alla pratica della pallacanestro.

Il Progetto si è posto come obiettivi principali:

• Allontanare più adolescenti possibili da devianze giovanili in aumento nel territorio;
• Accelerare i processi di integrazione culturale di immigrati, cittadini espatriati e non italiani;
• Attuare percorsi educativi e formativi fruibili sotto la gestione di dirigenti e istruttori di esperienza e qualità professionale.

Ad oggi sono stati aperti in Italia 10 centri, che vedono coinvolti centinaia di bambini e ragazzi.

L’esperienza in Mozambico

Nell’anno 2009 il progetto COLORS è stato esteso anche in Mozambico, con l’apertura di un primo centro presso l’orfanotrofio Arco Iris (Zimpeto, periferia della capitale Maputo). Oltre 100 bambini e bambine oggi giocano a basket grazie al progetto Colors in Mozambico ed imparano i valori dello sport, oltre ad avere una possibilità per confrontarsi con la vita “a testa alta”.

Lo scorso anno una squadra di bambine under 14 coinvolte nel progetto è stata iscritta al campionato federale mozambicano (Paese che vanta un’ottima tradizione di basket femminile) e -dovendo confrontarsi con squadre molto più esperte- si è conquistata l’accesso ai playoff, classificandosi terza a livello nazionale.

Quest’anno due squadre under 14 sono state iscritte al campionato. A gennaio 2011 una selezione di piccole giocatrici mozambicane è stata in Italia (Roma) per una settimana, confrontandosi con le formazioni dei centri attivi in Italia (e ricevendo ospitalità dalle famiglie delle giocatrici italiane). L’iniziativa ha avuto un grandissimo successo anche dal punto di vista “emozionale” ed umano, portando un’immagine fiera e sorridente dell’Africa.

Fonte: Consolato Onorario del Mozambico a Milano6 agosto 2011

Progetto Colors

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: