La città dei leoni torna a ruggire

La città dei leoni torna a ruggire, grazie all’Italia.

Nonostante i tagli, ci sono settori in cui l’Italia riesce ancora a distinguersi. Grazie a un contributo di 3,5 miliardi di euro della Farnesina, un team di archeologi dell’Università di Pisa ha riportato alla luce l’antica “città dei leoni” di Medinet Madi, nella valle delle balene fossili, vicino a Il Cairo.

Per la prima volta, i turisti potranno visitare l’area sacra, all’interno del nuovo parco archeo-naturalistico d’Egitto. Già agli inizi del secolo scorso, fu sempre un italiano, l’egittologo Achille Vogliano dell’Università di Milano, a scoprire per primo i resti della necropoli , risalente al II millennio a.C., con rari esempi di vestigia tolemaiche , romane e copte.

Fonte: Io Donna21 settembre 2011

Autore: Barbara Millucci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: