Marocco – Mohamed VI il modernizzatore avvia la riforma costituzionale

(IAMM) Mentre molte zone dell’Africa sono scosse da rivolte e sono bagnate dal sangue, in Marocco le cose stanno andando decisamente meglio. Il re del Marocco, Mohamed VI, ha infatti annunciato in un discorso rivolto alla nazione una profonda riforma costituzionale da approvare tramite referendum. La decisione viene dopo le proteste marocchine del 20 febbraio che hanno scosso il governo spingendolo a riconsiderare il concetto di democrazia.

Lo ha ribadito lo stesso Mohamed durante il suo discorso: “Lanciando il cantiere per la riforma costituzionale entriamo in una fase fondamentale del processo di consolidamento del nostro modello di democrazia e sviluppo”. Il re, nato a Rabat nel 1963, è il diciottesimo sovrano della dinastia alawita ed è salito al trono il 30 luglio 1999. E’ considerato un modernizzatore, aperto al dialogo religioso e sulla discriminazione sessuale.

Fonte: Italia-news.it10 marzo 2011

Autore: Stella Guarracino

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: