Mozambico e Lazio Basket – Le future campionesse giungono a Roma

Finalmente arrivano le “campioncine”d’Africa del basket Italiano. Sono arrivate a Roma le dodici stelle in erba del Basket mozambicano, che splendono grazie alle iniziative solidali e lungimiranti della S.S. Lazio Basket, attraverso la figura del presidente Simone Santi, che da tempo ha avviato un progetto di promozione sportiva e sociale “COLORS; l’integrazione fa canestro”.

Il progetto coinvolge 12 centri, tra cui 2 in Africa, che vede attualmente protagonisti 600 bambini e bambine di 27 Nazionalità, con lo scopo di accelerare i processi di integrazione culturale di bambini e famiglie attraverso i valori dello sport.

“Abbiamo realizzato un campo da basket nella periferia di Maputo, nell’orfanotrofio Arco Iris  – dichiara Simone Santi, presidente della S.S. Lazio Basket- e aperto un centro al nord del paese. Quest’anno, partendo dall’orfanotrofio, viaggiando per le trasferte nel cassone del camion, le bambine, che partecipavano per la prima volta al campionato federale, hanno ottenuto risultati sorprendenti. Si sono fermate alla semifinale classificandosi terze ma, per noi, sono le campionesse d’Africa.”

Dopo una settimana di amichevoli con le squadre romane, dove le bambine Mozambicane avranno la possibilità di confrontarsi sul campo con  squadre nazionali e con le squadre del mondo Lazio, saranno accolte al palazzetto dello sport di Viale Tiziano, Roma, Sabato ore 15.30 per l’evento: “Colors For Africa e la Festa dello Sport”.

Il programma di sabato prevede:

  • Presentazione delle squadre e dei centri della SS. Lazio Basket, con i colori dei paesi di provenienza e con la presenza e il saluto delle autorità.
  • Partecipazione delle altre discipline sportive della Polisportiva Lazio.
  • Alle 19:30 si potrà assistere, gratuitamente, alla partita della prima squadra S.S. Lazio Basket, con la partecipazione di personaggi dello sport, della politica e dello spettacolo.

“Le bambine saranno ospitate dalle famiglie dalle squadre che incontreranno, come la Stella Azzurra, la Athena, il Formello e la Petriana, con  l’obiettivo di stabilire un legame con le nostre piccole giocatrici”, conclude il Presidente.

Si ringraziano, per la  collaborazione ed il sostegno: il Comune di Roma, la Provincia di Roma, la Leonardo Business Consulting e Leonardo Extra, la rivista Internazionale, L’Ambasciata del Mozambico a Roma ed il Consolato Onorario del Mozambico in Milano, la Polisportiva Lazio, Lazio in campidoglio ed i molti appassionati che hanno sposato il progetto “ADOTTA UN GIOCATORE”.

Fonte: Lazio Basket12 gennaio 2011

Autore: Giulia Costantini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: