Somalia, concluso il programma Mida a sostegno delle donne migranti

Si è svolto presso la sede del Sid (Society for international development) il workshop conclusivo del programma Mida Somalia, (Donne migranti per lo sviluppo in Africa), promosso dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) con il sostegno della direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) della Farnesina.

Obiettivo dell’incontro è stato illustrare il ruolo della diaspora somala in Italia per lo sviluppo socio-economico nel suo paese di origine. Mida Somalia ha coinvolto la diaspora, stimolandola all’avvio di progetti concreti di Piccola e media impresa (Pmi) con un risvolto sociale attraverso la valorizzazione delle rimesse, delle iniziative economiche transazionale e lo sviluppo delle associazioni dei migranti.

Il programma, in particolare, si è rivolto alle associazioni di donne somale, alle Ong e agli Enti interessati a programmi di sviluppo e iniziative socio economiche nel paese africano, ed è stato realizzato anche grazie all’ausilio del Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (Cisp) e del Centro studi di politica internazionale (Cespi).

Per Paolo Dieci, Direttore del Cisp, “l’immigrato non deve essere considerato solo un problema di sicurezza pubblica, i progetti Mida sono qui a dimostrarlo”. “Siamo convinti che ci sia un grande numero di ruoli che i migranti possono svolgere nei contesti di origine ma anche di destinazione – ha aggiunto Per Sebastiano Ceschi del Cespi -. È un momento storico di collaborazione tra diaspora e organizzazioni di migrazioni. Per questo, dobbiamo continuare su questa strada”.

A questo proposito, Barbara Fridel dell’Oim aprendo i lavori ha voluto sottolineare come grazie ai Mida ”molti paesi africani abbiano inserito una disposizione sul ruoli degli espatriati, nei loro piani di sviluppo”. Il programma, peraltro, è stato molto articolato e al suo interno ci sono alcune iniziative tra cui Quests-Mida e Mida Roma. Inoltre, nel 2009 si è concluso il progetto pilota Mida Helsinki Health.

Fonte: Il Velino.it20 dicembre 2010

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: