Cesare Castelpietra è il primo sindaco italo-africano

Bolzano – (Adnkronos) – Eletto Cesare Castelpietra, alla guida di una lista civica. L’Obama della Valsugana, di madre eritrea, è laureando in legge, lavoratore con partita Iva, presta consulenze in materia di privacy

Bolzano, 17 mag. – (Adnkronos) – Carzano, paese di 500 anime in Valsugana, è il primo comune del Trentino ad avere un sindaco di colore, o quasi, è il 31enne Cesare Castelpietra, che, alla guida di una lista civica, ha sfidato e sconfitto Pietro Tavernar, sindaco uscente. Cesare Castelpietra, di madre eritrea e di padre trentino, e’ considerato un po’ un Obama trentino; laureando in legge, lavoratore con partita Iva, presta consulenze in materia di privacy.

Il nonno era partito dal Trentino negli anni Trenta ed il padre e’ tornato in Valsugana, per effetto del deteriorarsi della situazione in Eritrea. Volto eritreo e animo trentino, dice ”Ogni tanto all’universita’ ridono quando dico: noi trentini…. Ma non ho mai avuto problemi per il colore della pelle, neppure nel cercare lavoro. Parlo dialetto trentino e mi sento di qui”.

In Eritrea, ci e’ tornato una sola volta per salutare i parenti di sua madre. Perche’ si e’ candidato? ”Il Comune e’ l’istituzione democratica piu’ vicina al cittadino e deve avere una maggioranza e un’opposizione. Ed eccomi qui”. Con lui, il Trentino è divenuto un po’ piu’ ”globale”.

Fonte: AdnKronos – 17 maggio 2010

8 Risposte

  1. lo hanno eletto solo perchè è nero,non sarà mai italiano

  2. Caro lettore, innanzitutto grazie per il commento. Non sta a me entrare nel merito delle dinamiche che hanno portato a tale decisione. Dovrei essere troppo addentro meccanismi localistici che mi sono preclusi. Una cosa è certa: meglio che sia accaduto piuttosto che il contrario. Da un punto bisogna pur partire, in un paese come il nostro – troppo spesso xenofobo. Un caro saluto.🙂

  3. E trentino e fa piacere che lo abbiano scelto per questo. Un piu per il bel paese.

  4. A me fa piacere a prescindere. E’ comunque un positivo segnale di integrazione, direi.

  5. “Una cosa è certa: meglio che sia accaduto piuttosto che il contrario. Da un punto bisogna pur partire, in un paese come il nostro – troppo spesso xenofobo. ”

    appunto,confermi ciò che ho detto,è stato eletto solo perchè nero,come touadi candidato (non eletto) alla vicepresidenza del pd

    insomma:tra raccomandati,correttezza politica e buonismo,la meritocrazia in italia non ci sarà mai;ormai basta essere mediocri e appartenere a qualche minoranza,il resto lo fanno i mass media col loro tono iperbolico e trionfalistico

    concludendo:grow in africa and remain in your own country

    saluti

    • Dissento completamente ma, visto che le polemiche sterili non hanno senso, ti invito semplicemente ad evitare il qualunquismo. Grazie.

  6. Hai ragione. Farewell.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: