Il progetto ContourGlobal in Togo riceve il premio di accordo energetico africano privato dell’anno

(IMMEDIAPRESS) Nasce dalla cooperazione con il Togo il maggior investimento infrastrutturale nella storia del Paese

ContourGlobal Togo SA ha annunciato oggi che il suo progetto energetico tri-carburante da 100 MW è stato premiato come accordo energetico africano privato del 2009 dalla rivista Project Finance di Euromoney. Il ministro togolese di miniere ed energia, Dammipi Noupokou, accetterà il premio insieme a rappresentanti di ContourGlobal in occasione della serata di premiazione degli Annual Euromoney Project Finance Awards l’11 febbraio 2010 a Londra.

L’avanzatissimo progetto da 100 MW di ContourGlobal in Togo è prossimo al completamento, e l’inizio della sua piena attività commerciale è previsto per l’aprile 2010 – quattro mesi in anticipo sulle previsioni e undici mesi dopo che Wartsila, il fornitore di apparecchiature e costruttore della centrale, diede inizio ai lavori a Lome. Il progetto di ContourGlobal assicurerà energia conveniente e affidabile a una regione nella quale meno del 15% della popolazione ha accesso all’elettricità. La struttura è risultata conforme ai rigorosi standard ambientali della Banca Mondiale ed è il primo progetto ad essere stato portato a termine nella regione dall’entrata in attività del gasdotto dell’Africa occidentale.

La motivazione del premio, pubblicata nel numero del marzo 2010 della rivista Project Finance di Euromoney, ha rimarcato i tre primati del progetto: maggior investimento infrastrutturale, primo progetto energetico indipendente e primo finanziamento di progetto nella storia del Paese. La centrale energetica ContourGlobal è inoltre di tipo “tri-carburante”, essendo capace di passare istantaneamente da gas naturale a olio combustibile denso e gasolio, assicurando in questo modo una flessibilità operativa senza paralleli nella regione. La capacità del progetto di alternare diversi tipi di combustibile consente alla centrale di produrre elettricità per il Togo anche qualora dovesse mancare il gas naturale, sua principale risorsa energetica.

Il finanziamento del progetto è stato interamente organizzato e assicurato dalla società statunitense Overseas Private Investment Corporation (“OPIC”), che ha sottoscritto anche l’assicurazione contro i rischi politici.

Joseph Brandt, presidente e amministratore delegato di ContourGlobal, ha così commentato l’annuncio: “Siamo estremamente gratificati dal riconoscimento dato oggi al progetto di ContourGlobal nel Togo. In appena due mesi cominceremo la fornitura di 100 MW di elettricità conveniente e affidabile alla regione e raddoppieremo la quantità di elettricità prodotta nel Togo. Il successo del progetto è un tributo al coraggio e all’iniziativa del presidente Faure Gnassingbe e del governo togolese, che hanno deciso di sostenere e incoraggiare l’investimento privato nell’infrastruttura del Togo. Siamo orgogliosi di poter contribuire ai loro sforzi di sviluppo dell’economia togolese.”

Il ministro di miniere ed energia della repubblica del Togo, Dammipi Noupokou, ha affermato invece: “L’energia generata in modo affidabile da ContourGlobal Togo accelererà lo sviluppo economico del Togo e ci consentirà di incrementare in modo significativo l’accesso all’elettricità da parte della popolazione e delle aziende e industrie locali. Il progetto non ha precedenti nel Togo in termini di livello di coinvolgimento degli investitori privati nel settore energetico, ed è estremamente importante tanto per il nostro Paese quanto per l’intera regione dell’Africa occidentale.”

ContourGlobal è un’azienda di sviluppo e gestione dell’energia con direzione a New York e circa 900 dipendenti in tutto il mondo. La sua capacità attiva, operativa o in fase di costruzione ammonta a 1.300 MW in mercati diversissimi come quelli di Stati Uniti, Unione Europea, Brasile, Colombia, Togo, Ruanda, Nigeria e Ucraina. ContourGlobal sviluppa e gestisce aziende elettriche e di generazione combinata di calore ed elettricità in tutto il mondo per conto di governi e multinazionali. ContourGlobal si concentra sia sui mercati dall’alto potenziale di crescita e scarsamente serviti da un lato, sia in nicchie innovative all’interno dei Paesi più sviluppati dall’altro – ad esempio per l’energia rinnovabile e la generazione combinata di calore ed elettricità.

In Africa, ContourGlobal sta attualmente costruendo, gestendo o sviluppando progetti di produzione dell’elettricità in quattro Paesi: Togo, Nigeria, Ruanda e Kenya. L’azienda è impegnata altresì attivamente nello sviluppo di progetti nella regione dell’Africa subsahariana.

Oltre a ContourGlobal, governo del Togo e Overseas Private Investment Corporation, partecipano al progetto in veste operativa o di consulenza le seguenti aziende: Wartsila , ERM, Gide Loyrette Nouel, Shearman & Sterling , Aquereburu & Partners, Allen & Overy, SCP Martial Akakpo, Sargent & Lundy, Afrique Ingenierie Et Experts Consultants, SKM, Marsh & McLennan, Purvin & Gertz, Moore-McNeil, Citibank Trust Services, Ecobank-Togo e Financial Bank-Togo.

Potete visitare ContourGlobal sul Web presso http://www.contourglobal.com per maggiori informazioni: Kathleen Valadez di ContourGlobal, +1-212-610-9148, Kathleen.Valadez@ContourGlobal.com

Fonte: Adnkronos – 12 febbraio 2010

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: