L’Africa ci vede meglio, grazie a Josh Silver

Josh Silver è l’uomo che  metterà gli occhiali a un  intero continente. La sua  invenzione farà in modo  che lavorare, studiare e  vederci chiaro non sia più un lusso per pochi.

COSA  Un occhiale “magico” che permette  al miope di calibrare da solo le  proprie lenti senza l’aiuto di un  oculista. Una tecnologia “povera”  ma intuitiva che dà la possibilità a  milioni di persone senza accesso a  cure specialistiche di vedere,  vivere e lavorare come gli altri.

L’IDEA  Josh Silver, un fisico dell’università di Oxford, ha avuto  l’intuizione per puro caso mentre  disquisiva con un collega sulle  lenti ottiche. Si è chiesto:  «Possibile che non esista una lente  in grado di calibrarsi da sola senza  l’aiuto di uno specialista?».  Era il lontano 1985 e solo oggi, più  di vent’anni dopo, Silver può dire  di avere una risposta.

L’INVENTORE  Josh Silver è responsabile di un gruppo  di studio al dipartimento  di fisica atomica dell’università di  Oxford. Si occupa di dare la vista  agli africani dal 1996, anno in cui ha  fondato l’associazione no-profit Adaptive Eyewear.

COME FUNZIONA  Silver si è basato su un principio  secondo il quale più una lente è  ingrossata e più è potente. Le lenti dei  suoi occhiali sono in plastica molto  spessa e al loro interno ospitano due  sacche piene di fluido, ciascuna delle  quali è collegata a una piccola siringa  assicurata su una stanghetta. Chi  indossa l’occhiale regola attraverso  le siringhe la quantità di fluido da  immettere in ciascuna lente,  variandone così a poco a poco la  gradazione. Quando si è soddisfatti della propria visione si sigillano le  sacche stringendo le due piccole viti ai lati della montatura. Le siringhe  sono smontabili e a questo punto  si avranno dei normalissimi occhiali.

PER CHI  Nel mondo circa il 40 per cento della  popolazione ha bisogno di occhiali.  In paesi come il Niger, il Malawi o la  Tanzania per ogni medico ci sono circa  50mila abitanti da curare. L’accesso  a una visita oculistica è impossibile  per enormi parti della popolazione  africana. Per sarti, pescatori  e lavoratori di vario tipo, perdere  diottrie può equivalere a perdere  il lavoro. Dare a tutti la possibilità  di vedere può aiutare anche  l’alfabetizzazione di aree immense.  L’obiettivo ambizioso di Silver è quello  di arrivare a distribuire, nel breve-medio  periodo, 100 milioni di paia  d’occhiali l’anno.

Fonte articolo: Wired.it – 20 aprile 2009

Fonte img: Michelle Lewis/ Guardian News & Media LTD 2008

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: