La biblioteca di Chimurenga

La biblioteca di Chimurenga, che risiede a Città del Capo, in Sudafrica, studia e valorizza le riviste culturali e politiche del continente africano.

Il progetto comprende:

 – una ricerca di base sulle riviste culturali e politiche africane selezionate dalla redazione della rivista sudafricana Chimurenga.

 – dei testi di approfondimento su alcune pubblicazioni e situazioni nazionali.

 – la realizzazione di autoritratti in videoclip su una selezione di testate.

  – l’archiviazione della documentazione inedita raccolta sul sito.

In passato, sono stati promossi numerosi eventi:

    * Workshop organizzati a giugno 2009 da Chimurenga Library nella biblioteca pubblica di Six District (Central Library, Drill Hall, Darling St, Cape Town, Sud Africa) in collaborazione con Chimurenga, Cape Africa Platform, le scuole locali e lettera27. Un modo per essere introdotti alla scrittura partecipativa e alla condivisione di contenuti e di saperi.

Inoltre sono stati promossi eventi serali e esposizioni all’interno della biblioteca stessa. Riviste, libri, video, musica, audio, performance e Wikipedia hanno animato la biblioteca per raccontare connessioni e interferenze che si nascondono tra gli scaffali. Dal titolo evocativo trovare se stessi, l’evento ha invitato il pubblico ad immergersi nelle storie raccontate da scrittori, lettori e appassionati, e a produrne di nuove su wikipedia.

La biblioteca di Chimurenga ha partecipato alla seconda edizione di CAPE Not Another Biennale presentando i periodici culturali e politici che hanno influenzato idee e scritture in Africa, arricchiti di nuovi contributi e di interi numeri di riviste da scaricare dal sito.

CAPE Not Another Biennale si è svolta a Cape Town dal 2 maggio al 21 giugno 2009, organizzata da Cape Africa Platform, una piattaforma per l’arte del continente e della diaspora.

Galleria fotografica qui.

Curated by the editors and contributors of Chimurenga Magazine, the Chimurenga Library is an online archiving project that profiles independent pan African paper periodicals from around the world. It focuses on cultural and literary magazines, both living and extinct, which have been influential platforms for dissent and which have broadened the scope for print publishing on art, new writing and ideas in and about Africa.

The aim of the Chimurenga Library is not to produce a comprehensive bibliography of periodicals published in Africa; our approach is purely subjective. These are simply objects we read and admire, and which have in one form or another, influenced publishing and editorial choices at Chimurenga.

Some of these periodicals are deep in the postcolonial canon, others smaller and obscure, virtual even. All these projects built on the work of Drum, Presence Africaine, Transition, Black Orpheus and so on but are also alternatives to those monuments. It’s a sort of archipelago of counter-culture platforms that impacted on our concept of the paper-periodical, the publishable even.

The Chimurenga Library invites writers, readers and artists to share their personal experiences and perceptions of these and other periodicals through texts, films and multimedia works. Visitors to the Chimurenga Library can join the conversation but adding comments and updating information.

The Chimurenga Library is supported by Lettera27 and Pro-Helvetia and is part of the WikiAfrica Literature project.

Fonte Chimurenga Library – WikiAfrica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: